Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2010

Sex & the City

Ieri sera ho guardato il primo film di Sex & the City... Si l'ho guardato, cosa pensavate? Sono una ragazza sul precipizio dei 30 anni, a cui tocca vivere ancora a casa e che fra un paio di settimane camminerà su quelle strade con la sua socia.... DOVEVO guardarlo... 
Devo dire mooolto meglio del primo, molto più "sex&thecity"... 
E poi ti immergi nei pensieri e capisci quanto in realtà la tua vita sia in parte molto simile a quella delle 4 newyorkesi... Amiche, uomini giusti e sbagliati allo stesso tempo, sogni e chiacchiere, tante chiacchiere... 
Non vedo l'ora di essere in quella città, di respirare la sua aria e vedere i suoi palazzi. Sono elettrizzata all'idea della partenza!!!

Venerdì.. per fortuna...

Ultima mezz'ora chiusa in ufficio... Settimane che non passano mai, poco da fare (settimana prossima sarà il delirio) e buio fuori, che tristezza...

Poi uno in questi momenti inizia a riflettere su tante cose e, avendo poco da fare, legge i giornali, qualsiasi articolo... e la tristezza aumenta... ma come cazzo si fa, dico io... Non si parla altro che di puttane... e non provate a chiamarle così, se no gli uomini vi dicono che siete stronze... e no caro, se uno fa la puttana fa la puttana, e che cazzo!! Se una balla mezza nuda intorno a un palo non fa la ballerina, fa la troia. Se una si fa pagare per delle prestazioni di qualsiasi genere (che sia passare la serata o scopare) fa la puttana, e basta. E non chiedetemi di accettare la cosa. E' il lavoro più antico del mondo? Probabile. Me ne deve fregare qualcosa?? meno probabile. Insomma, perché devo essere costretta a vederla come una cosa normale, accettata?? Perché devo fare per forza quella aperta, quella che dice, ma sì a m…