Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2011

Milan l'è un gran Milan

Da Milanese innamorata persa per la sua città mi sono un po' rotta di sentire parlare della mia terra o in termini negativi o per luoghi comuni..
Di Milano senti dire in giro o che è brutta, grigia, triste, la gente scontrosa oppure senti parlare solo delle fiere della moda, del centro e delle vetrine patinate, del duomo e dei navigli... e che noia!!
Innanzitutto vorrei dire a tutti quelli che ci vivono e che parlano della gente triste e scontrosa che anche loro fanno in qualche modo parte di quella fila di gente. Secondariamente ci terrei a sottolineare che magari se non abbiamo sempre il sorriso sulle labbra, mentre la mattina ci trasciniamo faticosamente al lavoro, o la sera corriamo a casa (o verso l'happy hour), è solo perché siamo sinceri e sì, un po' diffidenti verso il prossimo per natura.. Però se ci viene fatto un sorriso o ci vengono chieste con gentilezza siamo pronti a rispondere e anche, perché no, a fare due chiacchiere durante il tragitto in metro o mentre …

Un tranquillo ponte pasquale

I quattro giorni che sognavo da un po' sono arrivati.. e purtroppo già finiti.. Devo dire che ogni cosa è andata nel verso giusto... C'è stato lo stare insieme, il relax, il divertimento e soprattutto la tanto ricercata "normalità"...
E' stato bello andare a fare la spesa, passeggiare per Brera, essere a cena in famiglia, cucinare a casa, la gita fuori porta.. Bello perché normale.

Vivo sospesa

Immagine
Ho bisogno di fermarmi, di riprendermi in mano il mio essere. Gli ultimi anni, sì interi anni, sono passati velocissimi e fitti di avvenimenti e cose da portare a termine o realizzare senza che io potessi riflettere esattamente sul dove mi stava portando la mia vita.

Ora sono a un punto, la laurea specialistica l'ho presa, il lavoro l'ho trovato (non è esattamente quello che sognavo da giovane studentessa mentre passeggiavo per le vie pavesi ma è comunque un lavoro, e a tratti interessante), ho una cerchia di amici fidati, a cui voglio un gran bene e che mi fanno stare bene e ho pure (cigliegina sulla torta) un moroso, anzi IL MOROSO che ho sempre voluto, che inseguivo da anni (quasi un decennio). A questo punto dovrei davvero fermarmi un attimo. Riprendere alcune cose lasciate sospese, ricominciare un serio lavoro su me stessa (perché a tratti mi rendo conto che qualche pezzo l'ho perso per strada) e rilassarmi un po'... Invece, ormai rapita da questa frenesia, già pen…

INDEFINITIVAMENTE

Immagine
Con oggi inizia la mia vita da impiegata a tempo indeterminato.. Ed era anche ora.. Stipendio bassino ma col tempo crescerà... Per ora iniziamo a posare questa pietra miliare che permette di fare progetti a lunga scadenza e dà quella sicurezza in più di cui sentivo la necessità, arrivata a trent'anni..


Forse davvero il 2011 sarà un anno positivo, iniziato con un "nuovo" amore che mi regala serenità, con una bellissima serata/mattinata in compagnia delle mie più care amiche (che abitino a meno di un oceano di distanza) e proseguito con una super festa di compleanno a Siviglia!!!



I tre giorni sivigliani sono volati, fra tapas, alcol, gite turistiche per la città, qualche piccolo scazzo (ma niente di anomalo, considerando i bioritmi diversi tra me e Cristian).. Siviglia è sempre magica, in primavera poi migliora, se è possibile.. E la compagnia era MERAVIGLIOSA, anche se con qualche assenza importante (la sorellina e la socia)...



Ora inizia una nuova vita, senza date di sc…