Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2012

Il sangue di Montalcino

Immagine
La mia passione per l'enogastronomia non è un mistero. Per questo motivo non ho saputo resistere appena mi sono imbattuta in questo splendido libro.
L'autore è giornalista, scrittore ma soprattutto produttore di vino (Barolo, Chardonay e Pinot Nero) nelle Langhe. E il libro è un misto di realtà (quasi tutte le informazioni sul mondo del vino e le descrizioni dei luoghi) e finzione (il giallo di per se stesso) raccontato con maestria e passione.

La morte di un noto enologo a Montalcino racchiusa nel mistero, un commissario friulano burbero, il mondo patinato del vino messo sotto la lente di ingrandimento delle indagini. Personaggi magistralmente raccontati. luoghi, vini e sensazioni descritti splendidamente da chi quel mondo lo conosce e lo ama.
Il giallo in se è avvincente e di non facile interpretazione. Troppi veleni, lati oscuri e misteri avvolgono la vita dell'enologo Roberto Candido. Uomo tutto d'un pezzo, sognatore e sempre fedele alla VERITA'.

Alcune citazio…

Il Nobel per la Pace all'UE. Perché io sono d'accordo, felice ed orgogliosa.

Immagine
Io in Europa sono nata e cresciuta. Ma non nell'Europa fisica che studiava a scuola anche mia nonna. Nell'Europa politica, nell'Europa VERA.

Sono cresciuta da cittadina Europea. Orgogliosa di fare parte di una grandissima comunità nata sulle ceneri della guerra perché di guerra, in Europa, non se ne sentisse più parlare.
Tutti sappiamo a cosa ha portato la fine della prima guerra mondiale. Pagamenti di debiti di guerra pesantissimi ai vinti (Germania), condizioni tremende inflitte semplicemente per umiliare il perdente e ridurlo a cosa insignificante. Solo che poi le cose non sempre vanno come si era immaginato. Sotto quelle macerie c'erano tizzoni ardenti, alimentati dalla benzina delle rivendicazioni. E così ecco che il partito nazionalsocialista ha avuto terreno fertile, nella crisi e nel malcontento generato dal Trattato di Versailles. (in fondo i venti estremisti stanno soffiando anche ora, come sempre nel malcontento).

Dopo quegli errori, e nonostante gli orrori …

Compiti per tutti - 11/17 ottobre

Rivela il tuo segreto su come aumentare la capacità di amare

A mio avviso l'unico modo per aumentare la capacità di amare è amarsi. Solo se ci si vuole bene e si sta bene con se stessi è possibile amare qualcun altro. Amare in ogni senso, che sia un amico, un parente o il proprio partner. Ovviamente in quest'ultimo caso è ancora più vero. Solo una persona capace di stare da sola, che si ama, può amare davvero qualcuno. Può stare con qualcuno e progettare una vita con un'altra persona. In quel caso sarà un amore sincero, puro. Non avrà a che vedere con la dipendenza, il bisogno. Ma solo con il piacere di stare insieme a qualcun altro. A QUEL qualcuno, in particolare.

Non vedo in che altro modo si possa aumentare la propria capacità di amare. Certo bisogna eliminare la paura dal proprio vocabolario. C'è sempre del rischio in un rapporto (qualsiasi rapporto). Bisogna accettarlo. Bisogna sapere che forse si uscirà da quella storia con le ossa rotte. Forse ci farà male. Ma …

Verona - un concerto, qualche spritz e tanto buon cibo

Immagine
Appena rientrata da una due giorni veronese che mi rimarrà nel cuore per molto tempo.
L'occasione è stato il concerto di Adriano Celentano - Rock Economy per il quale sono riuscita ad acquistare i biglietti del secondo anello (quelli in vendita ad 1 €, per intenderci). Da Milano abbiamo deciso di andare a Verona in treno, freccia bianca e in 1 ora e 30 minuti si raggiunge il centro di Verona (senza preoccupazioni di parcheggio e ZTL). L'alloggio trovato su Trivago, un bellissimo B&B a due passi dall'Arena (50 € a notte), camera grande, tutto pulito e colazione abbondante (questo il sito della struttura).

Siamo arrivati a Verona alle 14 e, dopo aver lasciato in camera lo zaino, ci siamo buttati in centro per rifocillare lo stomaco (una costante, la coccola allo stomaco, nei miei spostamenti). Trattorie ancora aperte, ne abbiamo scelta una in via Sottoriva, angolo via Gatto (lungo Adige) e non siamo rimasti delusi.
Da subito, passeggiando per Verona, si capisce che oltre ad…

Compiti per tutti - 4/10 ottobre 2012

Commenta questo verso tratto da una poesia di Daniel Higgs: "Verità oscurata dai simboli della verità"

Questo è un tema davvero importante.
Troppo spesso guardiamo al pacchetto prima che alla sostanza. Ci soffermiamo a guardare il superfluo senza dimenticandoci della sostanza. E' un po' il male del nostro tempo. L'apparenza la fa da padrona. E così può capitare che chi appare meglio venga osannato e chi invece non appare venga dimenticato.
Succede in molti campi. Oggi ad esempio mi sono imbattuta in una conversazione sui funghie, finalmente, ho incontrato chi - come me - trova il porcino sopravvalutato preferendo invece altri funghi. Qual è la carta vincente del porcino? A mio avviso il visual.  E' così carino. Così fungo! Mentre invece altri, i finferli, le trombette, i prataioli, non sono altrettanto funghi.
(e comunque se qualcuno volesse offrirmi un risotto ai funghi va bene anche se sono porcini). 
E così per molte altre cose.
Perché, ad esempio, il signo…

Viaggi interiori scavando negli armadi

Un detto molto famoso parla di scheletri negli armadi. Io, devo dire, che non ne ho. Ma il viaggio che ho intrapreso domenica pomeriggio all'interno del mio armadio è stato da incubo. Il lato positivo è che mi ha obbligata ad un viaggio interiore molto profondo che stavo rimandando da troppo tempo. Invece di nascondere la polvere sotto il tappeto, nascondevo una parte di me dentro i vestiti. Soprattutto nascondevo certi vestiti da una parte di me. 
L'operazione è iniziata alle 15 di domenica. Io sola di fronte alla nuova me stessa.
Già sapete che è un po' che sto combattendo con questo corpo, cercando di accettarmi e accettare il cambiamento in atto. Bene. Domenica c'è stata la resa dei conti definitiva. ElenacontroElena. Ne sono uscita a pezzi ma mi sono rialzata. Ho guardato i cocci e capito che non sono poi così brutti
Inizio la prova da tre paia di pantaloni che sono sicura mi andranno bene. Erano larghissimi l'inverno scorso.  Stringono. Fianchi e vita sono …