Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2015

Putingrad

Immagine
Da questo libro parte la mia preparazione verso Mosca. Manca meno di un mese ormai e inizio a non stare più nella pelle.

Mi aspettavo altro da questo libro, più Mosca, meno Putin. Pensavo ad un libro che parlasse della città, prendendo come "scusa" il leader russo. Invece parla più del leader russo prendendo come scusa Mosca, e il suo viaggio da casa al Cremlino.
Mosca è il sottofondo, i palazzi, alcune abitudini, la sua storia, le sue statue. Mentre il focus è tutto per lui Vladimir Putin, che in macchina verso il lavoro ripensa alla sua ascesa al potere e fa un bilancio della sua vita.

Interessante e scorrevole comunque questo libro, inaspettato e piacevole nella lettura. Sicuramente un quadro della Russia (e di Mosca in particolare) viene fuori, sia storico sia attuale. Un modo come un altro per cercare di capirla, di approfondire.

E ora non vedo l'ora di camminare per quelle vie, magari incontrando il corteo Presidenziale che si avvia al lavoro.

Putingrad - Leonardo Co…

Trans Europa Express

Immagine
Un viaggio lungo una linea di confine, un viaggio lento fatto di incontri, casualità, suggestioni. Un viaggio che diventa racconto per il semplice fatto di essere pieno di storie e di cose da dire. Viaggio fatto da una persona di confine, lungo un confine. Si viaggia da nord (Murmansk) a sud (Istanbul) volendo andare a cercare l'ultimo confine d'Europa, uno dei più controllati.

Il racconto è bello e piacevole, colpisce la grandissima umanità di chi scrive. Si sente sottopelle la sua commozione e si posso percepire tutte le emozioni (gioia, disgusto, contrarietà, simpatia, empatia). che Paolo Rumiz prova durante questa traversata. Viaggio che non è solo fisico, ma anche emozionale, sopratutto emozionale. 

Ci ho trovato mille cose dentro questo libro, ci ho trovato la mia amica in tante pagine. Alcune volte mi sono anche arrabbiata e non ero d'accordo con associazioni e conclusioni di Rumiz, ma il bello di un viaggio è anche la discussione che ne nasce. Il dialogo che si int…

Piccolo paese verde colorato di tinte pastello. Ecco il mio Galles

Immagine
Doveva essere un viaggio in Galles partendo da Bristol. Si è rivelato un viaggio in giro tra Inghilterra e Galles partendo da Londra, complici i prezzi dei voli e la nostra voglia di vedere Londra ogni volta si può!









Per chi se lo stesse chiedendo no, niente macchina, per carità! Strade troppo strette, guida dalla parte opposta a quella a cui sono abituata, voglia di godere del paesaggio appieno, lasciare che si imprimesse vivido nella testa. E così sono stati mesi di programmazione per itinerari, incastri di bus e treni, siti delle ferrovie e dei pullman. E poi arrivi lì ed è tutto facile, semplice, scorre tutto perfettamente praticamente senza intoppi.
Abbiamo visto tantissime cose, città, paesi, castelli, spiagge. Natura incontaminata e città moderne (a volte troppo). Luoghi iper turistici e paesini in cui turisti non ne vedono, se non di passaggio. Chiese di fianco a moschee, mescolamenti di culture, lingue, cibi. 
Mi sono anche riappacificata con Londra, scappando dai luoghi com…