Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2016

Capodanno tra Chianti, prosciutto, mura e torri

Immagine
Quest'anno Capodanno regalava un bel ponte di tre giorni pieni, quindi la scelta della meta è stata impegnativa e ponderata molto bene. Alla fine la scelta è ricaduta su Lucca, città medioevale ricca di fascino e con la possibilità di metterci un giorno a Pisa per sfruttare al meglio i giorni di ferie. E via, treno da Milano e in circa 4 ore si arriva.

Lucca ci accoglie con una giornata non troppo fredda e la nostra padrona di casa che ci viene a prendere in stazione, anche se la stanza non è per niente lontana dalla stazione.
Il posto è bellissimo, gestito da Valentina una padrona di casa gentile e attenta. Lei e sua mamma si aiutano a vicenda nella gestione e sono gentilissime, anche prima del nostro arrivo mi hanno aiutato molto per la ricerca del ristorante dove fare il cenone e altre richieste. Il posto è molto carino, una stanza grande con un bagno perfetto, romantica, in una casa a due passi da piazza anfiteatro, all'interno delle mura. Incantevole davvero.



Lucca è una c…

La verità sul caso Quebert

Immagine
“Se iniziate questo romanzo, siete fottuti”. Così recita la parte iniziale della recensione di Bernard Pivot su “Le Journal du Dimanche” e credo non ci sia definizione più appropriata per descrivere l’effetto che fa questo libro. A me il libro lo ha consigliato un’amica che, più o meno, mi ha detto le stesse cose. Non riusciva a staccarsi dal libro, lo portava ovunque, appena aveva tre minuti liberi correva a leggere qualche pagina. Questo libro ti risucchia in un vortice. E così è capitato anche a me. Ho visto il libro nella libreria della stazione di Firenze, al rientro da un viaggio, e ho deciso di comprarlo. Stavo per finire il libro che avevo tra la mani e me ne serviva uno di scorta se lo avessi finito prima di arrivare a Milano. E fu così, da allora, da Bologna, sono stata risucchiata da questo vortice. Di solito ho il libro in ufficio, lo leggo durante la pausa pranzo, quando spengo lo schermo del PC. Quando esco lo lascio li, a casa sul comodino ho dei libri di una raccolt…