#Traveldreams2017

Dicembre sta finendoooo, e un anno se ne va (per parafrasare i mitici Righeira, che ho contribuito a fare odiare ai frequentatori del Mediteranee di Pegli).

E si è qui a far bilanci e progetti. Io non amo troppo guardarmi indietro, mi ci soffermo solo ogni tanto per scoprire - sopratutto - cambiamenti e passi avanti fatti nel corso degli ultimi tempi. E così il progetto di Farah - viaggi nel cassettoPensieri in viaggio e Respirare con la pancia che guarda al futuro e ai desideri di viaggio mi è piaciuto da subito. E come ormai di abitudine negli ultimi anni, eccomi qui a condividere con voi sogni (più o meno concreti).

L'anno nuovo mi vedrà in realtà in viaggio - come sempre - e più precisamente a Trento (una consuetudine quella del viaggio di fine anno che non voglio abbandonare). L'Alto Adige lo conosco abbastanza bene, il Trentino molto meno, sarà una buona occasione per approfondire la conoscenza con questa terra! 
Ma non del solo Trentino vedrò le montagne quest'anno. Infatti qualche tempo ho avuto la grandissima fortuna di vincere un soggiorno di una settimana presso una struttura del Gallo Rosso, in Alto Adige e marzo sarà la volta buona! Finalmente tornerò in quelle montagne che adoro, non vedo l'ora di bazzicare tra San Candido, Braies e la Valle Aurina! Che si faccia scorta di Schultz Krapfen, sto arrivando! Sono emozionata di far scoprire quelle terre (che mi viene da chiamare casa) al mio compagno. Non vedo l'ora! 

Il #Traveldream con cui concludevo l'articolo dello scorso anno si realizzerà davvero quest'anno! Agosto arriverà e io starò girovagando tra Finlandia, Estonia e la Madre Russia! Mentre lo dico il sorriso mi si apre sulla faccia e gli occhi si fanno trasognanti! E' un viaggio voluto e pensato da un bel po' di tempo, sono contenta che quest'anno sarà finalmente realtà! 

Ma ora veniamo ai sogni veri, quelli ancora meno concreti (o proprio solo in fase embrionale). 

Dopo il viaggio dell'estate scorsa in Sassonia e la toccata in Polonia ho capito che voglio approfondire la mia conoscenza di questo Paese. E così un #Traveldreams (molto concreto in realtà) è quello di tornare in Polonia a visitare qualcuna delle sue città simbolo (per cominciare). Mi piacerebbe fare il primo assaggio con Wroclaw - Breslavia, la Capitale Europea della Cultura per il 2016 (assieme a San Sebastian). In questo caso il progetto è abbastanza concreto, dipenderà solo dalle date dei voli (non riesco a chiedere altri giorni al mio capo, ho bisogno di voli che si sovrappongano perfettamente ai ponti). 
Ma non di sola Polonia vivono i miei sogni, un'altra tappa che vorrei fare - ma non so in questo caso se riuscirò a metterla nel 2017 - è Colonia (si insomma Germania, Germania, sapete che per me è una terra d'elezione). Mi incuriosisce molto questa città, che è la copertina della guida del Touring sulla Germania del nord (almeno nell'edizione che ho a casa!). 

E per la conclusione, l'ultimo #Traveldreams, mi sono lasciata l'altra terra molto amata a casa nostra, ovvero il Regno Unito. Ci sono - a dirla tutta - un sacco di viaggi in wish list da queste parti (e la capatina a Londra, per una partita, una visita a sud e ai suoi innumerevoli giardini è sempre dietro l'angolo), in questo caso voglio mettere uno dei viaggi che sono nella mia testa da un'infinità di tempo. Da quando ho letto "il ragazzo che parla col sole". Cornovaglia, questo è il nome della terra che vorrei visitare.
Mi piacerebbe molto arrivarci da Bristol (così c'è anche la scusa per tornare in questa bella cittadina), e arrivarci da nord, da Exeter. Non ho ancora ben chiaro l'itinerario. Ogni volta che guardo la cartina da quelle parti inizio a vagare tra sogni e sospiri. So che l'estate non sarà il periodo migliore - perché è meta turistica per gli inglesi - ma tant'è credo proprio che dovrò accontentarmi. Toccherà - come sempre - prenotare con anticipo per non farsi sfuggire i B&B migliori! 
Prima o poi sarai mia, Cornovaglia! 

Commenti

  1. Ciao! Innanzitutto buon viaggio per agosto, è davvero un bel giro! :D
    L'Inghilterra sta entrando prepotentemente nella mia testa e la Cornovaglia è nella top 5, quindi capisco perfettamente quest'attrazione verso di lei.
    Ti auguro tanti viaggi, a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Martina! Sì l'Inghilterra (e il Regno Unito in generale) sono anche una mia passione! Ti consiglio davvero il libro che ho citato, meraviglioso.
      Buoni viaggi anche a te!

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Helsniki: inaspettata art nouveau

Primo post

Peperoni al forno con crema di tonno

Manobrier, atmosfera da Barnaby e ricerca della serenità